Detrazioni fiscali 2018: agevolazioni per gli impianti fotovoltaici

La nuova Legge di Stabilità varata dal governo, prevede detrazioni fiscali fino al 50% per l’installazione di impianti fotovoltaici fino al 31 Dicembre 2018. L’ecobonus interessa diverse categorie di lavori, inclusi quelli diretti alla riqualificazione energetica di abitazioni ad uso privato, condomini, negozi, uffici e capannoni. Nello specifico, i privati godranno di una detrazione del 50% dall’Irpef per l’installazione di pannelli solari su immobili già edificati, spalmata su dieci anni dall’acquisto. Le agevolazioni per l’acquisto di impianti fotovoltaici sono accessibili a patto che l’energia prodotta sia per consumo domestico. L’ecobonus è inoltre cumulabile con il sistema dello Scambio sul Posto, grazie al quale l’energia prodotta in eccesso dai pannelli solari e non consumata, viene reintrodotta nella rete elettrica nazionale. In questo caso, il gestore dei servizi energetici provvede ad erogare un compenso per l’erogazione dell’energia, consentendo quindi di ammortizzare i costi in bolletta.

Cosa coprono le detrazioni per gli impianti fotovoltaici

Le agevolazioni permettono il rimborso delle spese sia per l’acquisto dei pannelli fotovoltaici che per quello delle batterie d’accumulo. Queste ultime sono spesso molto costose ma il loro impiego risulta fondamentale, dato che permettono di immagazzinare energia in eccesso da utilizzare nel corso delle ore notturne o durante le giornate senza sole. Le detrazioni coprono una spesa totale non eccedente i 96.000 euro e sono cumulabili con le agevolazioni per gli impianti fotovoltaici previste da alcune regioni, tra le quali la Lombardia (che risulta essere una delle piú attive in termini di eco incentivi), il Veneto, l’Emilia Romagna, e la Puglia.

Impianti fotovoltaici ed IVA al 10%

È inoltre importante notare il regime di IVA agevolata al 10% sull’acquisto degli impianti fotovoltaici ad esclusivo uso abitativo. Questa misura si applica ad un intero impianto o alle singole componenti dello stesso, quali possono essere i pannelli solari, le batterie d’accumulo e gli inverter. Anche i costi sostenuti per l’installazione e la manutenzione godono del regime d’IVA agevolata. Ma qual’ è la procedura per accedere alle agevolazioni per gli impianti fotovoltaici? L’ENEA ha lanciato un sito all’indirizzo www.acs.enea.it dove gli utenti potranno trovare risposte alle domande più frequenti, e scaricare la modulistica necessaria ad accedere ai rimborsi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi